ONE SHOT

One Shot non è una rubrica di progetti. E' poco diverso da una piccola galleria forografica, con la differenza che raccontiamo alcune peculiarità che hanno caratterizzato gli scatti. Non sempre peculiarità fotografiche, ma che comunque fanno parte del risultato finale.

01 17sALLA STAZIONE

di VALERIA TOFANELLI

Sto andando ad un appuntamento, ma la struttura di questa stazione metropolitana attira immediatamente il mio sguardo. Noto da subito un bellissimo arancione, contrastato da tagli di luce che non possono passare inosservati, e che rendono le geometrie della struttura decisamente fotogeniche.

tram MoscaIL TRAM

di VALERIA TOFANELLI

Ho scattato questa foto a Mosca, nel periodo in cui la città ospitava i mondiali di atletica. Stavo girando per le vie del centro con la macchina fotografica, in cerca di qualsiasi situazione che destasse il mio interesse.

PierfrancoISE 7FONDATION LOUIS VUITTON

di PIERFRANCO FORNASIERI

A Parigi, per l’ennesima volta, con la fotocamera in mano, assieme alla voglia di intercettare storie altrui e fermarle in maniera tale da evocarne altre, e altre ancora.

Mi metto spesso alla ricerca dell’insolito nel modo in cui piace a me: da solo, senza parlare, senza mangiare, senza neppure troppo dormire; solo la fotocamera in mano, i miei occhi e l’adrenalina data dallo spettacolo del mondo che mi si dispiega davanti, lento e inesorabile.

webs 2OMBRELLO AZZURRO

di NICO VECCHIONE

Shanghai2016.
Sono passato per questo angolo di strada molto spesso, sempre alla stessa ora, quando il sole , per circa mezz’ora, cadeva in un certo modo.

Abbondanza 03UN APPOSTAMENTO SINGOLARE

di MATTEO ABBONDANZA

Per cogliere questo momento ho impiegato oltre 1 ora, ma ho fatto davvero poca strada: ho scattato dal balcone di casa.

Tutti i pomeriggi, dopo le 17, questo ragazzo esce in cortile per giocare a pallone: a quell’ora non c’è nemmeno un filo di luce che possa rendere interessante un’eventuale foto.

ISE OneShot SR 1CAPELLI ROSSI

di SERGIO RAFFAELE

Fotografare alle spalle può essere sconveniente perché evitando lo sguardo di un soggetto si rinuncia a molto e spesso si producono degli scatti che comunicano poco.

Street Rome May 2016 4.jpg 500JUMP

di CORRADO MURLO

Questo scatto è il risultato di una componente per me fondamentali nel mio approccio alla street photography: l’attenzione costante all’ambiente che ci circonda.

yazd corvaro500SCIVOLANDO

di GIMMI CORVARO

Fare street mentre viaggio è la mia passione. Quando visito città, paesini, cerco inizialmente di impormi un itinerario ma mi lascio perdere nelle stradine, nei vicoli che attirano la mia curiosità.

image1 500BIANCO SU NERO

di FABRIZIO DELFINI

L'immagine che mi propongo di raccontare, nasce analizzando le condizioni di luce tipiche delle prime ore mattutine di una giornata di sole.

URABN SURFURBAN SURF

di FABRIZIO DELFINI

Durante le mie passeggiatine serali, porto sempre la macchina fotografica con me. Cerco sempre di non percorrere le stesse strade per mantenere l’occhio incuriosito e valutare nuovi possibili contesti urbani di particolare interesse magari per tornarci in seguito quando le condizioni di luce potrebbero essere favorevoli.

fd 0018IL VENDITORE

di FABRIZIO DELFINI

Nell’intervallo di tempo tra la pre-visualizzazione dell’immagine e lo scatto a volte irrompono nella scena elementi casuali, imprevisti , non sempre però tutto il male viene per nuocere.

10484426 10204032273360018 7314812953715874548 oCUCCHIAIO DA CUCINA

di DANIELE ZARRI

Non amo particolarmente la perfezione, in questa foto lo si comprende,

IMG 4917PARKING

di DANIELE ZARRI

Spesso,e doveroso,quando si scatta ci si preoccupa subito dello sfondo,

street I.S 500L'IMPORTANZA DEI COLORI

di CORRADO MURLO

Questo scatto è stato realizzato a Berlino in una caldissima giornata dell'estate 2015.

berlino street 002RAINING IN BERLINO

di GIMMI CORVARO

Fare street con la pioggia è per me bellissimo, la gente non ti nota perchè ha altro a cui pensare e le scene, i colori che ti rtovi davanti sono molto particolari.

P1020126MRED UMBRELLA

di FRANCESCO SEMBOLINI

In questa foto c'è poco da spiegare e da raccontare. Un po' di occhio e una grande dose di fortuna. In ogni modo...

Roma street 019 1600WALKING IN ROME

di GIMMI CORVARO

Per fare street ci vuole un buon occhio, capire l'azione che si sta svolgendo e come andrà ad evolversi.