BLOG AUTORI

I Membri di ISE sono anche gli autori dei nostri articoli, come vediamo la street photography attraverso opinioni personali o collettive, spunti di riflessione o, semplicemente, provocazioni. Questo è il nostro Blog

corrado r2017 PDN "Celebtrations" Winner - Corrado Murlo

di FRANCESCO SEMBOLINI

 

Quali sono gli ambienti in cui realizzare fotografie di street photography? Speriamo sia superfluo ricordare che per "street" non si intende il suo significato più comune e banale.

Così che una buona fotografia street può essere prodotta in qualsiasi ambiente in cui c'è interazione e traccia umana, anche meno "traccia" di quello che si può pensare.

home f

 

Intervista a Nico Ferrara su INSPIRED EYE

di ITALIAN STREET EYES

 

In una fantastica intervista di oltre 10 pagine e ben 30 domande di Don Springer, il nostro Membro Nico Ferrara racconta la sua fotografia. 

DSCF6603M2Questa la capisco solo io!

di FRANCESCO SEMBOLINI e DANIELE ZARRI

 

Gli appassionati della Juxtaposition e della fotografia Humor amano realizzare una propria "realtà" attraverso la giustapposizione di elementi tra loro non correlati. Però lo scopo è sempre quello di realizzare un'immagine di facile lettura e immediatamente fruibile, quindi il messaggio deve essere lineare, spontaneo, sorprendente sì ma sicuramente non da spiegare.

ferrara flashIl flash in street photography

di NICO FERRARA

Una delle cose che davvero mi piace della street photography è sperimentare nuove tecniche per mettere in pratica nuove idee. Spesso mi capita di sentrimi un po’ scarico ed è proprio in questi momenti che mi rivolgo ai grandissimi della street. Qualche anno fa comprai un bellissimo libro dal nome Magnum Contact Sheet e tra i vari autori presenti nel libro notai alcuni lavori di un fotografo di cui avevo sentito parlare ma a cui non mi ero mai interessato, Bruce Gilden.

bando sitoCandidature nuovi Autori ISE

Finalmente ci siamo! E' arrivato il momento di aprire le porte del nostro collettivo.

Fondato nel 2015, Italian Street Eyes è entrato nel panorama della street photography in Italia.

ws generale 500Le nuove date workshops 2017

di Italian Street Eyes

Sono pubblicate le prime date degli appuntamenti e workshops del 2017

Dal prossimo anno ISE presenta una grande novità, workshops tenuti da uno o due autori di ISE e non solo appuntamenti collettivi. Una grandissima opportunità per partecipare a workshops più specifici per ogni stile si street.

cosa e streetE se mi chiedessero cosa è la street photography?

di FABRIZIO DELFINI

Forse prima di dare una definizione alla Street Photography sarebbe opportuno chiarire cosa sia più in generale la fotografia.

Se analizziamo la parola nella sua etimologia non vi è dubbio che con il termine foto-grafia intendiamo la scrittura con la luce.
Ora, senza tanti giri di parole, il problema non è tanto scrivere con la luce ma soprattutto cosa e come scriviamo.

occhioL'importanza dell'occhio senza camera

di DANIELE ZARRI

Portarsi appresso la macchina fotografica non è chiaramente sempre possibile, così come potrebbe capitare di averla ma di non essere pronti, a volte non basta averla al collo, alcune volte addirittura non basta averla in mano.
Do per scontato che sia sempre accesa e settata, perlomeno per quello che si vorrebbe scattare.
Ma stiamo parlando dello scatto, della foto che ti porti a casa, della partita per intenderci, giocata nel tempo che ti sei concesso per uscire a scattare.

cellulare3

Street con il cellulare

di GIMMI CORVARO

La tecnologia attuale ha fatto sì di avere delle discrete macchine fotografiche anche sui telefonini di ultima generazione. Sicuramente la qualità delle reflex e di alcune Mirror Less è più elevata ma vuoi mettere portare 100gr contro oltre quasi un kg di una reflex con un 28 mm.
Con la reflex/mirrorless abbiamo sicuramente una profondità di campo più ristretta in quanto il sensore è più grande e le lenti sono migliori. Ma quando scattiamo in street spesso si lavora a f.11 e forse questa profondità di campo ridotta non è sempre cosi utile.

attrezzatura3L'attrezzatura in street, Mirrorless

di FRANCESCO SEMBOLINI

L'attrezzatura giusta per la street photography? E' una domanda che ricevo spesso durante i workshops ed è una domanda che si vede spesso fare nei gruppi o forum di fotografia. La risposta che mi sento di dare è che l'attrezzatura giusta sia quella che è con te nel momento in cui vedi una scena. Quante volte uno street photographer vede una scena all'interno di un supermercato, luogo pubblico, ecc e non può riprenderla perchè non ha la macchina fotografica dietro? In quel momento, se si avesse a portata di mano un buon smartphone, sarebbe stata la migliore attrezzatura per quella scena.

vestirsiStreet photography, come vestirsi

di GIMMI CORVARO

Quando facciamo Fotografia Street il primo obiettivo è quello di mescolarsi tra la gente e non dare nell'occhio specie se in un posto vogliamo rimanerci più tempo per trovare e aspettare la foto giusta.
Per essere inosservati non bisogna assolutamente usare vestiti molto accesi o molto colorati, un grigio scuro è un buon punto di partenza.
Ma se stiamo in un posto “molto bianco” anche troppo nero può attrarre attenzione.
Quindi un buon metodo è vestirsi sportivi senza colori sgargianti, anche un jeans e una felpa/maglietta tinta unita può andar bene.

28mmFotografare con il 28 mm... perchè?

di GIMMI CORVARO

Per fare street non c'è un obiettivo migliore dell'altro, ma ogni obiettivo fa cambiare punto di vista dell'immagine. Dire che la street si può fare solo con il 28mm è sbagliato.
Ci sono dei rami della street, quali la Cinematica Street che prevedono l'uso del teleobiettivo e di una focale aperta.
Semplicemente la focale utilizzata cambia il punto di vista in cui il fotografo riporta una azione.